Home page
Contatti
Quando il nutrizionista?
Percorso e trattamenti
Aumentare il  metabolismo
Metabolismo
Composizione corporea
Diario e piano alimentare
Analisi effettuate
Manuale auto-aiuto
Convenzione FASI FIAT
Il nutrizionista risponde
Valuta la tua alimentazione
iIN COSTRUZIONE

LA VALUTAZIONE NUTRIZIONALE  esprime il grado con cui sono soddisfatte le necessita' fisiologiche di un individuo in relazione ai nutrienti introdotti con la dieta. •costituisce un aspetto particolare dello stato di salute e condizione, a sua volta, altri aspetti della salute stessa quali : resistenza alle infezioni, insorgenza di malattie degenerative etc..
Viene valutato l'apporto di: 
energia 
proteine
vitamine 
minerali 
colesterolo
antiossidanti

stimando gli apporti dietetici (indagine alimentare) e valutandone l'adeguatezza mediante confronto dei risultati con i livelli di assunzione raccomandati (LARN)

Diario alimentare -registrazione su appositi diari di tutti gli alimenti e bevande consumati sia ai pasti principali che negli intervalli tra i pasti. -la registrazione deve essere simultanea cioe' va effettuata al momento in cui si consuma il pasto e deve essere protratta almeno per 3 giorni non consecutivi di cui due feriali e uno festivo. - il diario alimentare può essere uno strumento diagnostico (poco attendibile se il valore di intake è < a 1.35 MB) o terapeutico

DIARIO ALIMENTARE istruzioni di compilazione • Indicare tutto ciò che viene consumato ogni giorno (nell‘ arco delle tre giornate non consecutive scelte) precisando composizione dei piatti, porzione e condimento aggiunto • Per i prodotti confezionati (sia alimenti che bevande) indicare marca, caratteristiche e grammatura del prodotto. • E' possibile avvalersi di misure di capacità standard ad esempio: 1 cucchiaino da tè o da caffè di zucchero oppure 1 bustina o ½ bustina; 1 cucchiaio da minestra di olio di oliva o di semi di soja; 1 tazza da tè di latte intero o parzialmente scremato o scremato; 1 panino tipo rosetta o francesino; 1 calice di vino da pasto o 1 lattina di birra o 1 bicchiere di Coca Cola.
E' fondamentale pesare le porzioni e riportare la grammatura nell‘ apposito spazio riservato indicando se il peso si riferisce all'alimento crudo o cotto. •Indicare il tipo e la quantità di condimento utilizzato: olio di oliva extra vergine oppure olio di semi di mais o burro o margarina o panna etc. •Non dimenticare di riportare sul diario i "fuori pasto" quali caramelle, cioccolatini, gelati, ghiaccioli, aperitivi, dolciumi e snacks di vario genere. 
VEDI VALUTAZIONE DEL RISCHIO NUTRIZIONALE SU GOOGLE
Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map